“Parola allo Sponsor”, Pannullo (La Milugas/Pangas):”Ecco perché abbiamo scelto la Tgroup Arechi”

Categoria: ,

Nello sport, come nella vita di tutti di giorni, si hanno maggiori possibilità di conquistare un traguardo ambizioso soltanto attraverso la determinazione e lo spirito di gruppo. Non fa eccezione la grande famiglia della Tgroup Arechi  autrice fin qui di un campionato al di sopra delle aspettative, anche grazie all’apporto dei suoi sponsor. E proprio da quest’ultimi è giusto partire per il lancio di una nuova rubrica denominata “Parola allo Sponsor” dove settimanalmente daremo loro voce attraverso una breve intervista, ma sarebbe meglio chiamarla chiacchierata,  che ci consentirà di addentrarci in maniera più approfondita sul tipo di attività esercitata, non mancando, ovviamente, una considerazione sull’andamento in campionato dei ragazzi allenati da mister Grieco. Quest’oggi abbiamo il piacere di conoscere le aziende Pangas S.r.L e Milugas attraverso le parole di uno dei suoi titolari, il Sig. Pannullo.

Dott. Pannullo qual è il tipo di attività svolta dalle sue due aziende?

La Milugas si occupa di commercializzazione di gpl per uso trazione, ovvero gas auto, e prodotti petroliferi, quali il gasolio e la benzina, sotto la funzione low-cost mediante pompe bianche di nostra proprietà, in modo da offrire un prodotto a costi concorrenziali ma con una spiccata qualità derivante dal fatto che il caricamento avviene dalle maggiori compagnie petrolifere del Paese. Operiamo a Pontecagnano attraverso un nostro impianto di punta che sarà, entro il prossimo anno, dotato anche di un ulteriore prodotto quale il metano per autotrazione. Trattasi di una struttura completa che offre gasolio, benzina e gpl, senza dimenticare i servizi di ristorazione, tabacchi ed autolavaggio. Siamo presenti anche a Salerno in via Allende, ex Ufo bar per intenderci, dove svolgiamo l’attività di self-service per benzina e gasolio, mentre per il gpl c’è un operatore.

La Pangas S.r.L, invece, si occupa di commercializzazione di gpl per uso domestico che il cliente utilizza attraverso delle bombole o mediante piccoli serbatoi. Al riguardo, ci occupiamo anche dell’installazione di quest’ultimi, dei sopralluoghi, e tutto quel che concerne l’incartamento necessario relativo alle procedure di sicurezza per l’inoltro poi della pratica ai vigili del fuoco.”

Come mai ha deciso di legare i marchio delle sue due aziende a quello della Tgroup Arechi?

“Lo abbiamo deciso per dare visibilità all’azienda attraverso un contesto giovane che sia, talvolta, anche d’elité. Pubblicizzare il proprio marchio all’interno di uno stadio è facile, ed è visto da tutti. Più arduo, invece, farlo con una squadra di pallanuoto dove giocano giovani. Ed è per questo che solitamente ci si lega a coloro che sono i più forti.”

Un suo personale bilancio sul campionato fin qui disputato dalla compagine biancoblù?

“Il campionato è piuttosto articolato, un po’ come avveniva in passato. Solitamente non presenzio alle partite ma sono sempre attento sui risultati dei ragazzi. E’ un po’ dura quest’anno per Mario (Grieco), tuttavia, sono convinto che ha tutte le carte in regola per proseguire su questa striscia vincente.”